Sei in: Mondi medievali ® Castelli italiani ® Emilia Romagna ® Provincia di Parma

VARSI, CASTELLO DI GOLASO

a cura di Elisa Delgrosso

scheda    cenni storici    come visitarlo


Il castello.

Il castello visto da sud. Questo in realtà non è l’ingresso originale, che era sul lato opposto, a dominare la strada per Bardi.

  clicca sulle immagini in basso per ingrandirle

Varsi  Varsi

 

Resti del lato più antico, che si pensa prevedesse altri due torrioni e poderosa cinta muraria a difesa dell'ingresso originario  Torre posta all'ingresso  Particolare dell'ingresso con arcate riempite ma ancora visibili  Porta posteriore con arcata


Epoca: il castello ha un’origine incerta ma molto antica, ipotizzabile intorno al XIII secolo.

Ubicazione: presso il comune di Varsi, nel cuore della Val Ceno.

Stato di conservazione: complessivamente buono, anche se le diverse funzioni a cui la struttura ha dovuto assolvere hanno anche compromesso la sua conservazione.

Come arrivarci: da Parma dista circa 38 km a percorrere la strada di fondovalle che da Varano Melegari porta a Bardi, costeggiando il fiume Ceno.

     

Cenni storici.

Ciò che vediamo oggi in realtà non è più l’antico castello destinato alla difesa, ma una cassaforte attorniata da spazio agricolo.

Ben 5mila mq. ricchi di storia, dalle epoche più antiche (questa zona è stata infatti sede di popolosi insediamenti longobardi) a quelle più recenti, fino agli scontri fra partigiani e tedeschi.

Almeno fino al XVI secolo, pare che la struttura fosse ancora più simile a quella tipicamente castellana, e ancor oggi tre snelle torri ce lo ricordano, con tanto di feritoie che si stringono mano a mano che ci si avvicina al terreno.

Rimane ancora la cappella ed il pozzo, ma la parte più antica, quella dell’ingresso originale, purtroppo lascia ben poche tracce di sé.

Si dice che sia un castello “senza storia”, ma non pensate sia possibile: è molto difficile crederlo, anche se è riscontrabile una certa carenza di documentazione.

Il castello è tuttora abitato dalla famiglia Corsini, in parte discendente dell’antica famiglia Rugarli, la quale per molto tempo dominò la zona all’ombra del Ducato di Parma.

    

Come visitarlo

Il castello è proprietà privata, ma facilmente visibile all’esterno dal fondovalle.

     

    

©2004 Elisa Delgrosso. La prima immagine riquadrata, inserita nel 2017, tratta dal sito www.emiliamisteriosa.it.  

   


su  Emilia  provincia di Parma

Home