Sei in: Mondi medievali Castelli italiani Abruzzo Provincia di Teramo

BISENTI, TORRE DELLA REGINA GIOVANNA

redazionale

scheda    cenni storici    video


 

Bisenti: la torre detta "della regina Giovanna".

  clicca sulle immagini in basso per ingrandirle

Bisenti  Bisenti  Bisenti


 


Epoca: XIII secolo.

Conservazione: non ottimale.

Come arrivarci: con l'autostrada A24, uscita Basciano, seguire le indicazioni per Bisenti; da Napoli: con l'autostrada A1, uscita Caianello, seguire le indicazioni per Roccaraso/Sulmona, A25, A24.

 

Cenni storici

Dal sito: www.regione.abruzzo.it

L'antica torre di avvistamento, a pianta quadrangolare, venne edificata a controllo e a difesa del borgo intorno al XIII secolo. L'edificio si presenta in muratura continua, con muro a scarpa nella parte del basamento.

Numerosi sono stati gli interventi di restauro e di ristrutturazione dell'edificio che nel corso dei secoli ha subito una serie di modifiche: la porta di accesso sicuramente ampliamento recente; le finestre aperte sui due lati sud-ovest e nord-ovest, probabilmente in origine delle feritoie, ne hanno alterato il carattere di strumento ossidionale. Anche nella parte superiore si sono verificate delle modifiche: all'inizio doveva esserci un apparato a sporgere che stato sostituito da un tetto a falda. Nello stemma comunale di Bisenti rappresentato da un castello con tre torri. Delle tre torri esistenti, oggi rimane solo la torre in oggetto, detta "torre della Regina Giovanna".

      

   

2008 - Le immagini sono tratte dal sito http://web.tiscali.it/BISENTI. Il video non redazionale.

      


 su  Abruzzo  provincia di Teramo

Home